Gel per capelli

Il gel per capelli è uno strumento di styling intramontabile; scegli il prodotto giusto e segui i consigli per controllare la pettinatura come vuoi o per ottenere un moderno effetto bagnato…

Si tratta di un prodotto per lo styling che si adatta molto bene anche alle acconciature degli uomini ed in caso di tagli molto corti, che necessitano di una struttura forte e ben modellata, con un effetto bagnato, scolpito o spettinato anche solo su un ciuffo o su parte della capigliatura.

Il gel per capelli è un metodo di styling usato da tantissimi anni, celebrato dalle star di molti film di successo. Il tipo di gel da usare per rendere perfetta un’acconciatura, dipende dal risultato che si vuole ottenere e dal tipo di capelli. Il wet look può essere realizzato mettendo una piccola quantità di gel sui capelli umidi, magari unendolo ad un siero illuminante, senza però esagerare nella quantità altrimenti si potrebbe ottenere un effetto contrario, più unto che bagnato.

Il gel, però, non è adatto a chi ha i capelli lunghi che dovrebbe optare, invece, per una mousse o una schiuma. In commercio sono presenti varie tipologie di gel a seconda della forza nella tenuta; i più comuni sono in tubetto o in vasetto da applicare direttamente con le mani, ma non è raro trovare gel spray.

Quelli con tenuta leggera servono a dare sostegno al capello, con un look naturale e senza l’effetto rigido tipico di questo prodotto. I gel a tenuta media permetto di “osare” un po’ di più realizzando pettinature a prova di gravità, con ciuffi da modellare a piacimento; quelli molto densi rendono i capelli completamente fermi, così come vengono posizionati, e sono idonei più che altro a pettinature da realizzare in particolari occasioni.

Come applicarlo ai capelli?

In tutti i casi il prodotto va messo sui capelli puliti, distribuendone una piccola quantità su tutta la capigliatura. È consigliabile iniziare con poco gel per evitare di esagerare e, poi, aggiungerne altro in caso ce ne fosse bisogno. Generalmente le ciocche vanno lavorate sempre con le mani, fino a far assumere alla capigliatura la forma voluta, magari arrotolando sulle dita le ciocche, per creare dei riccioli. Per dare volume si può mettere un poco di gel sulle radici, ma non in caso di capelli grassi.