Taglio giovane

La scelta del taglio e del colore giusto dei capelli possono far apparire più giovani e attraenti: scopri i consigli dei nostri esperti per il 2018…

A volte capita che un taglio di capelli o una tonalità di colore possano far sembrare più vecchia o più giovane la persona che li porta.
Questo accade quando si sceglie esclusivamente in base alle tendenze del momento o ci si affida a mani sbagliate, per poi ritrovarsi con un look non adatto alla propria età, che invecchia ulteriormente un volto già segnato da qualche ruga, rendendolo ancora più spento e appesantito.

Ma quali sono, invece, i tagli che ringiovaniscono e regalano uno stile fresco alle donne che hanno, ahimè, raggiunto la soglia degli anta?
Un hairlook azzeccato, alcune volte, può far miracoli e donare parecchi anni in meno.
Alcuni esempi che avvalorano questa teoria ci vengono puntualmente offerti dalle celebrità, sia italiane che straniere, le quali sono perennemente alla ricerca di trucchi in grado di renderle sempre più giovani e belle.
Molte di loro, infatti, sono solite portare un bob, lungo o corto, a seconda della forma del viso, con delle onde morbide e spettinate ad arte, per creare un effetto fintamente disordinato e sbarazzino.
La parola d’ordine è bandire i tagli lunghi oltre metà schiena, dritti e statici.

Un altro taglio adatto alle donne mature, che hanno la fortuna di avere dei bei lineamenti delicati e che ,però, vorrebbero anche apparire più fresche è quello extra corto. Questo tipo di look ha infatti l’obiettivo di catturare l’attenzione sul viso e i suoi punti migliori.

Per quanto riguarda il colore, invece, la scelta deve ricadere sempre sulle tonalità calde che regalano luce al volto, creando un tipico effetto antiage.
Le nuance che sono in grado di spostare l’attenzione dalle rughe e di donare luminosità a una pelle ormai spenta e stanca sono quelle che vanno dal cammello, al biondo miele fino a quelle più chiare che arrivano al biondo platino. Una nuova tendenza punta ad aggiungere un colore pop a quello di base, che necessariamente deve avere tonalità calde. Un esempio è il pink champagne, molto in voga anche tra le celebrità, da sfumare con un biondo chiaro. L’effetto ringiovanente è assicurato.

By | 2018-05-02T21:49:31+00:00 maggio 2nd, 2018|Tipologia capelli|0 Comments

Leave A Comment